Dal territorio

News, eventi e cultura

potenziamento-roma-pescara-1200x626.jpg

Alla luce delle importanti novità venute dal Governo, dal Parlamento e dalle due amministrazioni regionali coinvolte, che avrebbero già confermato ed ufficializzato l’impegno preso sul potenziamento e la velocizzazione della linea ferroviaria Roma – Pescara, grazie anche al contributo diretto di tecnici ed esperti, ieri pomeriggio( 26 ottobre 2020), 40 Sindaci e amministratori di Lazio e Abruzzo, si sono riuniti in videoconferenza per fare il punto della situazione, visionare il progetto di pre – fattibilità in discussione e fare alcune prime valutazioni sull’impatto sociale ed economico che la realizzazione di una infrastruttura di tale portata strategica potrebbe avere sulla crescita e lo sviluppo delle aree interne da una parte e dall’altra dell’appennino centrale.
Il Sindaco di Vicovaro Fiorenzo De Simone:
Grazie alle ingenti risorse del “Next Generation EU” (Recovery Fund) della Commissione Europea, si sta lavorando ad un intervento di oltre 6 miliardi e 500 milioni di euro per accorciare le distanze che attualmente separano il Tirreno dall’Adriatico, ridurre i tempi di percorrenza per merci e persone da Roma a Pescara e realizzare importanti strutture di interscambio finalmente in grado di risollevare le sorti delle aree interne; ad esempio la Valle dell’Aniene e l’area del Turano nel caso del territorio laziale. Con soddisfazione, per il futuro di Vicovaro e di tutta la Valle dell’Aniene, abbiamo registrato che uno dei principali punti di scambio è stato individuato nella “Stazione Ferroviaria” e nel “Nodo di Scambio” di Vicovaro – Mandela – Sambuci”; dove per altro è allocata una delle migliori aree artigianali e commerciali dell’intero quadrante est della provincia romana. Nessuna illusione o facile entusiasmo: siamo solo all’inizio di un percorso assai lungo, articolato e ricco di incognite. Nei prossimi mesi spetta ai Sindaci e agli amministratori locali di Lazio e Abruzzo il compito di monitorare l’evoluzione del progetto, sondare l’atteggiamento delle istituzioni europee, nazionali e regionali, e fare in modo che venga centrato lo storico obiettivo di un nuovo corridoio intermodale capace di contrastare la tendenza allo spopolamento dei piccoli comuni e favorire lo sviluppo di territori fino ad oggi periferici geograficamente e marginali politicamente ed economicamente.. Pur non essendo destinata ad inaugurare l’opera e a tagliare il nastro, l’Amministrazione Comunale, ci sarà e si farà sentire; consapevole che un “treno” come questo passa una volta sola e poi mai più. E’ con questo spirito che a luglio abbiamo sostenuto la nascita del Comitato per la promozione della trasversalità e l’alta velocità della tratta ferroviaria Roma – Pescara e per lo sviluppo delle aree interne di Lazio e Abruzzo, sarà con questo spirito che ci batteremo per dare alle comunità locali, in particolare alle nuove generazioni, un futuro migliore, in zona e non altrove.

covid-19-vicovaro-1200x626.jpg

(Bollettino 24.10.20)
A seguito dell’ultima segnalazione ufficiale della ASL RM5, sono in totale 26 le persone affette da COVID – 19 in questo momento a Vicovaro.
Si tratta di un caso riconducibile alla vicenda dell’ICS M. Sabellico, più precisamente di un insegnante di cui già si sapeva, in isolamento a casa da lunedì con sintomi lievi.

sanificazione-1200x626.jpg

Il Sindaco  de Simone lo annuncia in una nota sulla sua pagina Facebook:

Su richiesta della Direzione Scolastica, pervenuta in data 22 ottobre 2020 al protocollo del Comune, con l’obiettivo di dare una risposta concreta alle legittime preoccupazioni delle famiglie, nella giornata di sabato 24 ottobre  l’Amministrazione Comunale effettuerà una sanificazione straordinaria di tutti gli ambienti delle scuole materne e medie.


covid-19-vicovaro-1200x626.jpg

Salgono a 22 i casi di tampone positivo 🦠
A seguito delle ultime due segnalazioni ufficiali di questa mattina, da parte della ASL RM5, sono 22 le persone affette da covid-19 a Vicovaro.
I nuovi casi sono correlati tra loro e maturati in ambito strettamente familiare.
✅ Tutti i pazienti coinvolti sono in buone condizioni di salute
⚠️ La maggior parte dei casi esaminati è in attesa di nuovi tamponi e nei prossimi giorni per qualcuno di loro finirà questo lungo periodo di isolamento o quarantena.
A seguito delle ultime due segnalazioni ufficiali della ASL RM5, sono 22 le persone affette da COVID – 19 in questo momento a Vicovaro.

 


vicovaro-campetto-lavori-1200x626.jpg

BONIFICA, RIQUALIFICAZIONE E MESSA IN SICUREZZA DELL’AREA ANTISTANTE IL CAMPETTO POLIVALENTE “CARLO SANTINI” E “MASSIMO OTTAVI”.
Ieri mattina, 12 ottobre 2020, sono cominciati i lavori di bonifica, riqualificazione e messa in sicurezza del parcheggio e di tutta l’area a ridosso del campetto polivalente con ingresso da Via Don Angelo Francorsi.
Dopo aver rinnovato l’impianto e riaperto uno spazio importante per l’attività sportiva e ricreativa, grazie ad un ulteriore contributo dello stato di circa 50 mila euro destinato al patrimonio comunale (Legge 160 del 27.12.19), l’Amministrazione Comunale ha ritenuto necessario ed opportuno completare l’opera riconsegnando alla comunità un’area complessivamente più sicura e decorosa.


vicovaro-drivein-1200x626.jpg

Dopo alcuni colloqui e sopralluoghi effettuati insieme ai responsabili e agli operatori dell’azienda sanitaria già nel corso del periodo estivo, questa mattina l’Amministrazione Comunale di Vicovaro ha confermato la propria disponibilità ad ospitare una nuova postazione per i tamponi tramite “Drive In”.
Fiorenzo De Simone:
Una scelta maturata allo scopo di potenziare i servizi per i cittadini limitando al minimo difficoltà, spostamenti e disagi.
Un servizio in più per la nostra comunità e per tutto il territorio della Valle dell’Aniene.
Un sentito ringraziamento ai volontari della Croce Rossa Italiana per la comprensione e alla Direzione Generale e alle competenti strutture della Asl Rm5 per l’attenzione e la proficua collaborazione.

Pane-di-vIcovaro-1200x626.jpg

Ieri pomeriggio, lunedì 28 settembre, è andato in onda il documentario sul “Pane di Vicovaro” trasmesso da RAITRE.
Per Vicovaro non è una novità apparire sul “piccolo schermo”: negli ultimi anni si sono moltiplicate le produzioni che hanno avuto il patrimonio naturale, storico ed archeologico del paese, al centro di trame e approfondimenti di grande valore culturale, in grado di attirare l’attenzione di persone e imprese interessate alla Valle dell’Aniene.

FB_IMG_1597412305427.jpg

(Bollettino 23.09.20) COVID-19: NUOVO CASO DI TAMPONE POSITIVO.
Sulla base di una comunicazione ufficiale ricevuta dalla ASL RM5 questa mattina, Vicovaro deve registrare un nuovo caso di persona affetta da COVID-19.
A lui e alla famiglia massima vicinanza e l’augurio di una pronta guarigione.
Inutile farsi illusioni: notizie del genere saranno sempre possibili fino a quando non avremo completamente superato la pandemia.
Inutile allarmarsi o allarmare gli altri. Cosa fare? Sappiamo tutti quali sono le regole e i comportamenti da rispettare: indossare la mascherina, in particolare nei luoghi chiusi, lavarsi continuamente le mani e mantenere le distanze.
Servono gesti concreti. Individuali e collettivi.

Copyright by Vcity 2020. All rights reserved.