Dal territorio

News, eventi e cultura

fake-news-drive-in-1200x626.jpg

Sta circolando sui Social l’invito a recarsi al Drive-In situato presso il Car di #Guidonia per ricevere verbalmente il referto dei tamponi eseguiti e le norme di comportamento da seguire.
La ASL Roma 5 SMENTISCE CHE SIA QUESTA LA PROCEDURA.
Ciò detto la modalità di comunicazione del referto è sempre attraverso il sistema regionale escape o attraverso comunicazione formale da parte della Asl Roma 5.
Ci sono evidenti ritardi nella consegna dei referti a causa della crescita esponenziale dei contagi e dei tamponi eseguiti nella Regione. Siamo consapevoli del disagio e confidiamo nella collaborazione di tutti.

palestrina-covid-hospital-1200x626.jpg

Da oggi l’ospedale Coniugi Bernardini di Palestrina è Covid Hospital nel pieno rispetto delle norme di sicurezza pazienti e operatori.
“Dobbiamo continuare a fare squadra per superare questi difficili momenti – dice il Direttore generale della Asl Roma 5, Giorgio Giulio SantonocitoStiamo lavorando tutti duramente e ringrazio ancora una volta tutti gli operatori, i tecnici, le amministrazioni locali, la Protezione Civile, la Croce Rossa per quanto stanno facendo senza risparmiarsi. Rinnovo a tutti i cittadini l’invito alla prudenza e al rispetto delle norme di sicurezza per cercare di limitare il più possibile la diffusione del virus. Ognuno deve fare la sua parte”.

L’organizzazione del Covid Hospital:

• 40 posti letto (estendibili a 60 qualora la situazione epidemiogica lo richiedesse)
• 4 posti di terapia sub intensiva
• Le pazienti che hanno programmato di partorire presso il Punto Nascita del PO di Palestrina saranno accolte presso l’ospedale di Tivoli (Dea di I livello);
• Le partorienti Covid positive come da protocollo saranno indirizzate/trasportate presso il Policlino gemelli di Roma
• Punto Covid per pazienti dializzati. Il Covid hospital di Palestrina diventa punto di dialisi per i pazienti covid-positivi
• Per i pazienti no-covid in dialisi sono stati già programmati gli appuntamenti presso gli ospedali di Tivoli e Colleferro
• Pronto Soccorso Covid. L’accesso ai servizi di Pronto Soccorso Covid è su via Pio XII
• Pronto Soccorso no-Covid. Un box di vetro e acciaio di 100 mq (in sostituzione dell’attuale tenda), realizzato dalla ASL Roma 5, gestito dalla Croce Rossa, con il supporto dei Medici del Pronto Soccorso di Palestrina, garantirà eventuali accessi al Pronto Soccorso di pazienti no-Covid che dovessero eventualmente afferire al Presidio di Palestrina con percorsi dedicati e totalmente separati da quelli dei pazienti Covid, che garantirà il triage, il trattamento in emergenza e il trasferimento in altri presidi no-Covid. L’accesso ai servizi di Pronto Soccorso no-Covid è su via Pedemontana.

tamoni-drive-in-1200x626.jpg

Il servizio di prenotazione online presto verrà esteso ai Drive-in della ASL Roma 5, Asl di Rieti e Asl di Frosinone.
Su Roma tutto si sta svolgendo con regolarità.
Ad oggi si segnala il fenomeno di drop out, pari intorno al 10%, ovvero persone che prenotano e poi non si recano al drive-in senza utilizzare la possibilità del cambio prenotazione. Ciò avviene soprattutto tra le ore 12 e 14. Si segnala che coloro che non si recano all’appuntamento e senza modificare la prenotazione riceveranno l’addebito della prestazione riportata sulla ricetta medica.
Stiamo facendo uno sforzo enorme e chiediamo collaborazione e responsabilità al fine di non danneggiare gli altri cittadini che hanno bisogno di eseguire il test che, nei drive-in, si ricorda è gratuito

celiachia-1200x626.jpg

Dal 1 novembre 2020 al via il sistema di dematerializzazione dei buoni per l’erogazione degli alimenti senza glutine.
Le persone che nel mese di ottobre sono state impossibilitate al ritiro del Codice Celiachia e che avessero urgenza di acquistare i prodotti alimentari specifici, possono rivolgersi ai singoli Distretti sanitari presso le Cure Primarie per concordare il rilascio del codice anche al di fuori degli eventuali giorni/orari prestabiliti.
PER TUTTE LE INFO👉https://bit.ly/2Jf0KSg

salute-medici-1200x626.jpg

Unità di Crisi Regione Lazio: Per far fronte all’emergenza Covid-19 la Regione Lazio ha bandito una manifestazione di interesse per il reclutamento di personale medico in quiescenza nelle specializzazioni di:
– Malattie Infettive
– Anestesia e Rianimazione
– Malattie apparato respiratorio
– Igiene e Medicina preventiva
– Medicina e Chirurgia d’accettazione d’Urgenza
– Radiodiagnostica
– Patologia Clinica
– Virologia e Microbiologia
Gli interessati devono compilare la domanda online sul sito: https://www.hsangiovanni.roma.it/104013228-altre….
Per maggiori info regionelazio.it e e salutelazio.it (https://www.salutelazio.it/reclutamento-straordinario…).

covid-ospedale-palestrina-1200x626.jpg

Viste le necessità determinate dall’andamento epidemiologico, la Direzione Strategica della ASL Roma 5, insieme all‘assessorato alla Salute della Regione Lazio, grazie al sostegno e alla collaborazione della Croce Rossa, ha determinato di riconvertire il Presidio Ospedaliero (PO) di Palestrina in Covid hospital. Il Presidio ospedaliero di Palestrina sarà quindi da domani, giovedì 29 ottobre 2020, dedicato esclusivamente alla cura dei pazienti affetti da Coronavirus, garantirà 40 posti letto con la possibilità immediata, qualora fosse necessario, di  raggiungere 60 posti letto. Per fare fronte a questa situazione il personale è stato rinforzato.

Ogni altra prestazione sanitaria no-Covid è delegata agli altri ospedali della Rete.

NUOVA ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI:

  •          Per i pazienti no-covid in dialisi sono stati già programmati gli appuntamenti presso gli ospedali di Tivoli e Colleferro;
  •          Il Covid hospital di Palestrina diventa punto di dialisi per i pazienti Covid-positivi;
  •         I pazienti dimissibili sono stati già dimessi, gli altri sono stati già trasferiti nelle altre strutture del territorio a seconda delle esigenze sanitarie specifiche;
  •         Servizi ambulatoriali: si sta provvedendo a contattare le persone che hanno prenotato appuntamenti ambulatoriali per comunicare nuovo luogo e orario dell’appuntamento presso le altre strutture aziendali, tra cui anche il Valmontone hospital.

PRONTO SOCCORSO

Un box di vetro e acciaio di 100 mq (in sostituzione dell’attuale tenda), messo a disposizione dalla ASL Roma 5, gestito dalla Croce Rossa, con il supporto dei Medici del Pronto Soccorso di Palestrina, garantirà eventuali accessi al Pronto Soccorso di pazienti no-Covid che dovessero eventualmente afferire al Presidio di Palestrina con percorsi dedicati e totalmente separati da quelli dei pazienti Covid, che garantirà il triage, il trattamento in emergenza e il trasferimento in altri presidi no-Covid.

L’accesso ai servizi di Pronto Soccorso Covid è su via Pio XII;

L’accesso ai servizi di Pronto Soccorso no-Covid è su via Pedemontana.

 


accompagnamento-alla-nascita-1200x626.jpg

In questo momento di estrema emergenza sanitaria non possiamo lasciare indietro la nostra vita e le cose belle che ne conseguono. Parte il corso a distanza di accompagnamento alla nascita per esserti vicino, prima… durante e dopo!

“Perché la pandemia non può e non deve fermare attività importanti come la corretta preparazione alla nascita!”


Per informazioni Punto Nascita Tivoli 0774 3164456

dalle ore 8.30 alle ore 14.00 dal lunedì al venerdì


tivoli-asl-roma-5-covid-1200x626.jpg

È già in funzione il nuovo reparto di stazionamento “Covid” presso l’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli a servizio dell’attività del Pronto Soccorso (DEA di I Livello) dove vengono ricoverati i positivi in attesa dell’eventuale trasferimento presso i centri HUB Covid della rete regionale, qualora le loro condizioni lo richiedano.
Il reparto conta 13 Posti Letto (PL) tutti videocontrollati: 4 di “isolamento di corte” (persone positive che possono stare insieme nella stessa stanza); 2 ad alta intensità di cura e 7 stanze singole.
“Il lavoro in questo reparto purtroppo è già iniziato – spiega il Direttore Generale della ASL Roma 5, Giorgio Giulio Santonocito – L’adeguamento e la messa a disposizione degli spazi è avvenuto in tempi rapidissimi grazie al grande lavoro dei tecnici e all’abnegazione di tutti gli operatori. Ringrazio tutto il personale. Stiamo lavorando senza sosta per fornire una risposta adeguata alle esigenze sanitarie che questa emergenza ci impone”.

conte-dpcm-1200x626.jpg

Il Presidente del Consiglio dei Ministri ha firmato il nuovo DPCM in vigore da oggi 19 ottobre 2020. Queste le novità più rilevanti:
🚷Potrà essere disposta la chiusura al pubblico, dopo le ore 21,00, di vie o piazze nei centri urbani, dove si possono creare situazioni di assembramento, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private.
☕️Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5:00 sino alle ore 24:00 con consumo al tavolo, e con un massimo di sei persone per tavolo; in assenza di consumo al tavolo l’orario di chiusura dovrà essere anticipato alle ore 18.00. Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto, nonché, fino alle ore 24, la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze. È fatto obbligo per gli esercenti di esporre all’ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo.
🎰Le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 8:00 alle ore 21:00.
👨‍🏫Fermo restando che l’attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l’infanzia continua a svolgersi in presenza, per contrastare la diffusione del contagio, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9:00.
👨‍🎓Le Università predispongono piani di organizzazione della didattica e delle attività curriculari in presenza e a distanza in funzione delle esigenze formative.
🥪 Sono vietate le sagre e le fiere di comunità. Restano consentite le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale.
🛑 Sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza
⚽️ L’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni. Sono altresì sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico-amatoriale.
📅 Nell’ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si svolgono in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni; è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza.

Copyright by Vcity 2020. All rights reserved.