fbpx

ITINERARI| Monte Livata si trova una foresta di faggi tra le più grandi d’Europa

miìonte-livata-autunno-1200x626.jpg

Livata è  l’emblema del Parco dei Monti Simbruini e vanta di essere una delle località turistiche più frequentate del Lazio. Bella in inverno con i suoi panorami mozzafiato ma anche inprimavera estate con i suoi meravigliosi sentieri adatti a tutte le età, da percorrere sia a piedi che in mountain bike.

Tra sentieri e vallate c’è l’’immensa Foresta di Faggi. Oltre alla bellezza degli alberi ciò che colpisce della Faggeta di Livata è anche la notevole e inusuale estensione che la rende una delle più grandi d’ ’Europa.

È detta anche Faggeta delle Genziane ed è un vero e proprio anfiteatro naturale.  Grandi o piccoli che siano, slanciati o possenti, le forme dei faggi sono atipiche (gran parte si slanciano verso l’alto, altri hanno i tronchi possenti e le ramificazioni presenti sin dal basso).  Questa stagione è la migliore per ammirare tanta bellezza, da non perdere lo spettacolo delle foglie che assumono tonalità tendenti al giallo o al rosso ruggine.

Nel sottobosco anche funghi e tartufi che si nascondono tra i felci presenti in prossimità delle piante. Possiamo anche trovare una ricca fauna come il cinghiale, il cervo e il capriolo. Nella faggeta, inoltre, nidificano anche numerosi uccelli tra cui il picchio dorso bianco.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


Copyright by Vcity 2020. All rights reserved.